Si è verificato un errore nel gadget

martedì 12 aprile 2011

Senigallia: Orchestra Filarmonica Marchigiana

VOCI E STRUMENTI DAL BAROCCO

Orchestra Filarmonica MarchigianaMarco mencoboni - Clavicembalo e direzione.
Gemma Bertagnoli - Soprano.

Domenica 17 Aprile alle ore 17,00.
Rotonda a Mare di Senigallia


INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
info@fenicesenigallia.it - www.fenicesenigallia.it

PROGRAMMA MUSICALE:

- Georg Friedrich Händel (1685-1759)
Concerto Grosso op. 3 n. 4 in Fa magg.
Largo-Allegro
Andante
Allegro
Menuet


- Johann Sebastian Bach (1685-1750)
“Mein Herze schwimmt in Blut”Cantata BWV 199
Recitativo: Mein Herze schwimmt im Blut
Aria: Stumme Seufzer, stille Klagen
Recitativo: Doch Gott muss mir genadig sein
Aria: Tief gebuckt und voller Reue
Recitativo: Auf diese Schmerzensreu
Chorale: Ich, dein betrubtes Kind
Recitativo: Ich lege mich in diese Wunden
Aria: Wie freudig ist mein Herz


- Franz Joseph Haydn (1732-1809)
Sinfonia n. 44 in Mi min. ‘Trauer’
Allegro con brio
Menuetto: Allegretto
Adagio
Finale: Presto


- Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
“Exsultate, jubilate”, Mottetto K. 165
Exsultate, Jubilate
Fulger amica dies
Tu virginum corona
Alleluja


ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA
L’Orchestra Filarmonica Marchigiana, fondata nel 1985 (dal febbraio del 2000, insieme alla Regione Marche e all’Università degli Studi di Ancona, Fondazione Orchestra Regionale delle Marche, FORM), è dal 1987 una delle dodici Istituzioni Concertistiche Orchestrali Italiane. Opera in regione con stagioni liriche e sinfoniche, rassegne cameristiche e concerti per le scuole; è partner dei concorsi musicali internazionali regionali. Attenta alla valorizzazione dei compositori marchigiani, ha ideato Le Marche Parco Europeo della Musica. Dal 1998 è orchestra principale del Festival Snow & Symphony di St. Moritz, assieme a grandi solisti e giovani talenti. Numerose le apparizioni televisive e le incisioni discografiche: tra esse pagine di Pergolesi, Strauss, Rossini, Mozart, Verdi, tutte guidate dal suo direttore artistico Gustav Kuhn.

GEMMA BERTAGNOLLI
Nata a Bolzano, dopo la vittoria dei concorsi AsLiCo e Francecso Viñas ha iniziato una brillante carriera nei teatri più importanti d’Italia (Scala, Fenice) e d’Europa (Parigi, Zurigo, Salisburgo) con un repertorio che spazia dall’opera (Cimarosa, Verdi, Mozart, Strass ecc.) alla musica sacra e sinfonica(Bach, Beethoven, Mahler) con grandi direttori quali Bartoletti, Mehta, Gavazzeni, Maazel, Gatti, Sawallisch. È attiva anche nel repertorio barocco, ambito nel quale ha cantato lavori di barocco Monteverdi, Handel, Hasse, Pergolesi, Vivaldi con Rinaldo Alessandrini, Marc Minkowski, Ottavio Dantone, Fabio Biondi ecc. LA sua discografia comprende opere di Bellini, Pergolesi, De’Cavalieri, Mendelssohn e Respighi.

MARCO MENCOBONI
Clavicembalista e organista, nato, ha studiato con Umberto Pineschi, Ton Koopman, Jesper Christensen e Gustav Leonhardt e da anni è attivo come solista e direttore nei più importanti festival internazionali. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti (tra tutti quello del Metropolitan Museum di New York per un progetto di restituzione musicale). Ha collaborato con Jordi Saval, Max van Egmond, Gabriel Garrigo, Toni Servillo, Olivia Williams, Luis Miguel Cintra ed è direttore artistico del Festival Cantar Lontano che si tiene ogni anno ad Ancona, che recupera e riesegue il repertorio musicale antico delle Marche. Richiesto come direttore nei festival internazionali del settore, unisce alle doti di musicista quelle di narratore scrivendo storie di fantasia per la rivista Franco Maria Ricci. Nel 2007 ha realizzato il cortometraggio “Looking for Vicky”.
Maria Chiara Mazzi

Nessun commento:

Posta un commento